pop up facebook

martedì 1 gennaio 2013

Iniziamo da qui

Dopo aver fatto un resoconto dei progetti ai quali ho collaborato fino ad ora, inizio questa avventura con la consapevolezza che sempre si sarebbe potuto fare meglio e soprattutto con la soddisfazione di quello che fino ad ora ho fatto.


Ed è proprio dall'eccezionale ed inestimabile bagaglio culturale ed etico, frutto delle esperienze vissute con le persone che ho fin qui incontrato - nessuna esclusa -, che voglio partire.
Sarà lunga, di sicuro non facile, ma la voglia di lasciare qualcosa, per quanto piccolo, che abbia l'arroganza di essere utile a migliorare questo mondo, non mi ha abbandonato.
In questo tormentato periodo penso sia necessario rimettere un pò di ordine alla scala delle priorità e dei valori, in senso materiale e non astratto.
In un'epoca contraddistinta dalla dominazione del valore economico delle cose (più costano, più hanno "valore", più le persone le ritengono importanti) sul valore intrinseco delle cose, derivante anche dall'abilità/ingegno dell'uomo nel MIGLIORARE ciò che nel mondo già esiste, penso sia utile diffondere/far conoscere la semplicità della cultura contadina, anche come antidoto alla frivola e innaturale "cultura" economica dominante.
Per queste e molte altre considerazioni che se avrò il tempo scriverò cercherò di tenere questo blog il più aggiornato possibile descrivendo non solo i lavori, ma anche condividendo riflessioni e conoscenze che si formeranno durante questa esperienza.
Buona lettura a tutt@